Sotto attacco. [Aggiornamento 22.09 del 15/11]

Ieri sera, come ho già segnalato in precedenza e come tutti saprete, ci sono stati 6 attacchi simultanei a Parigi, il cuore e capitale francese.

Il bilancio, finora, è allucinante. Fonti parlano di un numero di morti compreso tra 120 e 158 in vari punti della città.

Incredibile quello che è accaduto allo Stade de France, dove si stava svolgendo la partita Francia-Germania.

Di colpo, durante la partita, si sentono due distinte esplosioni, fortissime. E’ il panico. Tra i tifosi si sparge la notizia che esse siano state provocate da due granate, lanciate da terroristi islamici che hanno deciso nuovamente di mettere a ferro e fuoco la città.
E’ una carneficina. Anche il Presidente francese Hollande rimane coinvolto, bloccato dentro lo stadio insieme a tutti i tifosi, con l’impossibilità di uscire da lì.

Purtroppo non è l’unico attacco.

Allo stesso momento, in una sala concerto chiamata Bataclan, si svolge il secondo dei 6 atti di morte e distruzione.
Con in mano i kalashnikov i terroristi cominciano a sparare sulle povere persone indifese, martoriando i corpi a terra e svolgendo, secondo alcune testimonianze, una vera e propria esecuzione. Persone prese una ad una e uccisa con un colpo in testa.

Altri attacchi si sono svolti in città, sparatorie, bombe e quant’altro.

Tutto questo per cosa??
Per un ideale definito religioso ma che di religione non ha neanche una minima connotazione. E’ solo stato l’ennesimo episodio di violenza gratuita perpetrata ai danni di povera gente da parte di stupidi senza testa e senza cuore.

Loro vogliono instaurare la paura in tutti noi. Beh, ragazzi. Sappiate una cosa.
Con il sottoscritto non ci riuscirete MAI.
Io non ho paura, nè mi piegherò mai a quattro idioti che desiderano solo la morte e distruzione di persone e luoghi che non sono come vogliono loro. E come me, tante persone non hanno paura di voi.
Rassegnatevi. NOI siamo più forti della vostra sete di sangue e non riuscirete mai ad affievolire la nostra forza.

Detto questo, esprimo la massima solidarietà al popolo parigino ed a tutta la Francia per questo vile attacco.
Spero sia l’ultimo, ma so bene che sarà utopia.

[15.11.2015 Ore 22.09]

Il bilancio ufficiale degli attacchi a Parigi parla di 129 morti e di circa 300 feriti.
Tra loro una nostra connazionale, rimasta uccisa nel vile attacco al teatro Bataclan, dove sono state uccise più di 80 persone.
Da ultime notizie sembra ci sia un attentatore ancora in fuga, mentre si è scoperto che l’idea folle degli attentatori allo Stade de France era di andare sugli spalti e farsi esplodere, facendo migliaia di vittime.
Fortunatamente un poliziotto si è accorto della presenza della cintura esplosiva e l’attacco è riuscito solo in parte.
Ora sono cominciati i raid su Raqqa, considerata capitale di Isis.
Appena ci saranno nuovi aggiornamenti li saprete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...