ATTENTATO A BEIRUT: DECINE DI MORTI.

Per noi italiani, il 12 novembre è un giorno di ricordo. E il giorno dell’anniversario di Nassiriya, ma proprio in questo giorno un’altra tragedia è avvenuta.

Un vile attentato si è consumato a Beirut, nel martoriato Libano.

Due attacchi kamikaze in una zona residenziale in cui è molto forte la presenza di Hezbollah, organizzazione terroristica libanese, che negli ultimi tempi ha appoggiato il governo di Bashar al-Assad nella delicata situazione siriana.

Questi attacchi, considerati dagli analisti come il primo attentato del 2015 nei confronti di Hezbollah, sono stati rivendicati da ISIS.

Il bilancio è gravissimo. Trentasette (o secondo alcune fonti 43) persone sono decedute, mentre sarebbero 181 i feriti.

Fortunatamente un terzo attentatore suicida è morto nelle precedenti deflagrazioni, non riuscendo a compiere egli stesso una nuova carneficina.

Esprimo vicinanza alla popolazione libanese colpita da questo vile attacco.

Buona giornata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...