Silenzio.

Milano, 9 aprile 2015. Ore 11.16. Una giornata come tante, una delle tante giornate di lavoro, anche in Tribunale. Uno dei 365 giorni dell’anno direte voi. No! Proprio oggi, proprio in questo normalissimo giorno, un imputato squilibrato decide di accedere all’aula di tribunale dove era sotto accusa per bancarotta fraudolenta con un’arma da fuoco. Durante il processo, nel bel mezzo dell’aula, il folle si mette a sparare.

Risultato: 4 morti (tra cui il giudice che teneva l’udienza) e 2 feriti.

Niente polemiche, domande retoriche, oscenità o insulti, accuse.

Solo un pensiero di cordoglio alle vittime ed alle loro famiglie.

Ed un pensiero in onore degli agenti che hanno evitato che il pazzo potesse far fuoco anche a Vimercate, dove la Benemerita lo ha intercettato e arrestato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...